Benvenuti

Antonio Cabrini (Cremona, 8 ottobre 1957) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo terzino sinistro. Campione del mondo con la Nazionale italiana nel 1982. È commissario tecnico della Nazionale italiana femminile di calcio.

Soprannominato Bell'Antonio e Fidanzato d'Italia in virtù della grande popolarità di cui godeva presso il pubblico femminile, legò il suo nome principalmente alla Juventus, squadra in cui militò durante circa un quindicennio a cavallo degli anni settanta e ottanta, diventando uno degli uomini-simbolo al punto di essere nominato capitano dal 1988 al 1989. Ritenuto uno dei primi terzini moderni, nonché uno dei maggiori interpreti al mondo, Cabrini formò, assieme al portiere Dino Zoff, lo stopper Claudio Gentile e il libero Gaetano Scirea, tutti e tre compagni di squadra e nazionale, una delle migliori linee difensive della storia dello sport.

Coi bianconeri ha vinto, tra altro, sette titoli di campione d'Italia e tutte le maggiori competizioni UEFA per club, primo giocatore – assieme al già citato Scirea – a raggiungere tale traguardo. Disputò con la squadra torinese un totale di 352 partite in Serie A e realizzando 35 reti in un totale di quindici stagioni. In Nazionale ha disputato 73 gare, di cui dieci da capitano, realizzando 9 reti.